Pari nell’esordio stagionale, a Bisceglie finisce 1-1

Pari nell’esordio stagionale, a Bisceglie finisce 1-1

Pari con tanto rammarico. E’ un esordio stagonale in chiaro scuro per il Barletta che nell’andata del primo turno della fase regionale di Coppa Italia Dilettanti impatta 1-1 sul campo dell’Unione Calcio Bisceglie. Al gol di Pignataro in apertura di ripresa ha risposto Amoroso all’ora di gioco, nel mezzo tantissime occasioni sprecate dalla squadra di Farina contro un Unione come al solito quadrata e ben messa in campo.
Barletta con il trio Pignataro, Morra, Lavopa in avanti, Unione Calcio che risponde con Petrignani e Amoroso e con Zinetti in posizione avanzata.

Pronti via e Barletta pericoloso con un bel fraseggio Morra-Lavopa, Pignataro. Il nove biancorosso viene fermato da Lullo. Poco dopo errore dell’estremo biscegliese che poi rimedia sulla conclusione di Vicedomini. Ancora Barletta al 12′ punizione di Dettoli e palla deviata in corner. Doppia occasione Unione tra il 15′ e il 18′, prima è Zinetti a impegnare Tucci poi è Schirone a mancare di poco il jolly da calcio piazzato. Nel finale di tempo il Barletta torna a premere sfiorando il gol al 27′ con Morra, conclusione piazzata di poco a lato e soprattutto con Pignataro che al 35′ trova la grande risposta di Lullio. Si va a riposo sullo 0-0.

In apertura di ripresa nel Barletta dentro Altares e fuori Pinto. L’inizio secondo tempo dei biancorossi è tambureggiante. La squadra di Farina sfiora il gol con Dettoli al 48′ e lo trova poco dopo con Pignataro che conclude a rete dopo un bello scambio con Morra. Il vantaggio galvanizza i bianccorossi che vedono negarsi il raddoppio da un grande intervento di Lullo su Lavopa al minuto 57′. Tre minuti più tardi, arriva, inaspettato il pari dell’Unione. A siglarlo è Amoroso bravo ad approfittare di una dormita della difesa biancorossa e riequilibrare il match. Subito il pari il Barletta prova subito a riprendersi il vantaggio mancandolo al 68′ con Morra che in rovesciata manda la sfera a lato dopo una confusa azione da calcio d’angolo. Al minuto 80′ punizione di Schirone, palla alta. Due giri di lancette più tardi occasionissima per Cafagna, il baby centrocampista biancorosso si fa ipnotizzare da Lullo e manca il raddoppio a pochi passi dalla porta. Il finale è tutto di marca biancorossa, al 4′ dei 5′ di recupero girata di Altares su cross di Lavopa e palla di pochissimo sopra il montante. Finisce 1-1, per i verdetti ripassare dal “San Sabino”.

U.C. BISCEGLIE-BARLETTA 1-1

UC BISCEGLIE (4-4-2): Lullo; D’Alba, Digiorgio, Bufi (52′ Monopoli), Schirone; Quacquarelli (84′ Piarulli), Andriano, Inchingolo, Zinetti; Amoroso, Petrignani. A disposizione:  All. Rumma

BARLETTA (4-2-3-1): Tucci; Boiano (66′ Cafagna), Telera, Pinto (46′ Altares), Marangi; Milella (74′ Russo), Vicedomini; Dettoli (78′ Nannola), Lavopa, Morra; Pignataro. A disp. Kebba, Cormio, Pierno, Ansani, Lanzone. All. Farina

MARCATORI: 49′ Pignataro (B), 60′ Amoroso (UC)
Ammoniti: Lavopa (B), Amoroso (UC), Milella (B), Andriano (UC), Marangi (B); calci d’angolo: 4-10; recupero: 1′ pt, 7′ st.